BRIGHT-NIGHT 2022

La Notte dei Ricercatori – CNR, Pisa 30.09.2022

Finalmente, dopo due anni di pandemia, il BRIGHT torna in presenza presso l’Area della Ricerca di Pisa. All’interno di questo evento, l’Istituto Nazionale di Ottica (INO) di Pisa ha attivato diverse iniziative, per creare occasioni di incontro tra ricercatori e cittadini e diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca.

Dalle 16 in poi l’INO di Pisa propone due seminari, un Bright Tech Talk e visite ai laboratori del Disprosio, del SuperLaser e dell’Osservatorio Astronomico ILIL che permetterà di osservare (meteo permettendo) i pianeti Giove e Saturno.
Saranno inoltre presenti stand dedicati a:
– Esperimenti di Fisica (a cura della Ludoteca Scientifica),
– Crittografia classica e quantistica.
Per le visite al laboratorio ILIL e per l’Osservatorio Astronomico ILIL sono consentiti un numero  massimo di persone. E’ possibile prenotare on-line compilando il form al link dedicato.

L’elenco completo delle attività, che si svolgereanno venerdì 30 settembre dalle ore 16:00 presso l’Area della Ricerca CNR di Pisa, è disponibile al seguente link

Vi aspettiamo numerosi!

Un pieno di luce

Le iniziative della Ludoteca Scientifica a Pisa

Venerdì 20 e sabato 21 maggio 2022, in occasione dell’iniziativa Amico Museo 2022 promossa dalla Regione Toscana , la  Ludoteca Scientifica di Pisa propone un ricco calendario di eventi. Le visite guidate e gli eventi sono completamente gratuiti ma richiedono la prenotazione obbligatoria.

L’Istituto Nazionale di Ottica partecipa al programma con laboratori di fisica ottica e con il seminario (20 maggio, ore 21:00) tenuto da Andrea Macchi, dal titolo “A vela con la luce” su future esplorazioni interstellari, rese possibili da tecnologie che sfruttano il “vento” prodotto dalla luce solare.

Scarica il programma

 

AirSterizUv Project

“AirSterizUv”, a project to reduce the risk of transmission of Sars-Cov-2 in buildings open to the public.

Si è conclusa con successo la prima fase del progetto “AirSterizUv”, volto allo sviluppo di una tecnologia di sterilizzazione di sistemi di condizionamento d’aria di edifici aperti al pubblico come scuole e ospedali, un punto strategico per affrontare nuove fasi della pandemia o altre minacce future per la salute.

Il progetto vede coinvolto il CNR con l’Istituto Nazionale di Ottica (INO) e l’Istituto di Chimica dei Composti Organometallici (ICCOM) in collaborazione con il Thermolab del Dipartimento di chimica e chimica industriale dell’Università di Pisa, ed è finanziato dal MIUR – FISR, dedicato alle nuove esigenze e questioni sollevate a seguito della diffusione del virus Sars-Cov-2 e dell’infezione Covid-19.

Ulteriori dettagli: News CNR

Per informazioni:
Carlo Ferrari
CNR – INO Sede di Pisa
carlo.ferrari@cnr.it

Giornata Galileiana, 15 febbraio 2022

Nell’ambito delle Giornate Galileiane 2022, il CNR/INO di Pisa contribuisce all’evento di divulgazione scientifica “LA GEOMETRIA DELLA LUCE: L’OTTICA DA GALILEO AI TELESCOPI SPAZIALI” che si terrà Martedì 15 febbraio dalle ore 14:30 presso l’Aula Magna Storica del Palazzo della Sapienza dell’Università di Pisa (con accesso libero secondo le normative vigenti) e trasmesso in streaming al link https://call.unipi.it/Galilei2022. L’evento è co-organizzato da Elisabetta Tognoni (INO) con Sergio Giudici e Veronica Roccatagliata del Dipartimento di Fisica dell’Università di Pisa. Al programma contribuiranno i ricercatori INO Oliver Morsch (“La storia dell’ottica geometrica e la sua sistemazione teorica”) e Andrea Macchi (“A vela con la luce, dal cosmo al laboratorio e ritorno”).

Bright Night 2021

Pisa, venerdì 24 settembre

Rinnovato appuntamento con la scienza anche quest’anno, in presenza e in streaming, grazie alle ricercatrici e ricercatori del CNR Pisa.
Il programma 2021 prevede numerosi eventi, allestiti in centro città, e seminari online  di divulgazione scientifica.
In particolare, l’Istituto Nazionale di Ottica (INO) del CNR di Pisa parteciperà con un seminario, tenuto dal dott. G. Cristoforetti, dal titolo:
Greta, Prometeo e il segreto delle stelle
che tratterà della ricerca sulla fusione nucleare, una sorgente di energia sostenibile e pulita.

Il resto delle iniziative organizzate in Toscana sono consultabili al seguente link

Live Webinar, Wednesday 5 May 2021

Seminario online: 5 Maggio ore 10:30

POSSIBILI INDIZI DI NUOVA FISICA NEI PRIMI RISULTATI
DI “MUON G2”

Intervengono:  G. Venanzoni (INFN Pisa e spokeperson dell’esperimento);  C. Ferrari, A. Fioretti, C. Gabbanini (INO Pisa)

Una nuova e precisa misura delle proprietà magnetiche del muone fornisce nuova evidenza a favore dell’esistenza di fenomeni fisici non descritti dal Modello Standard, la teoria di riferimento per la spiegazione dei processi subatomici. La collaborazione internazionale responsabile di Muon g-2 è riuscita a ottenere una misura dell’anomalia del momento magnetico del muone con una precisione senza precedenti, confermando le discrepanze con le previsioni del Modello Standard già evidenziate.

Si descriverà l’esperimento con particolare riguardo al contributo italiano, coordinato dall’INFN, e al ruolo che ha avuto la partecipazione della Sede di Pisa dell’Istituto Nazionale di Ottica del CNR.

Link zoom,
https://fnal.zoom.us/j/4360210097?pwd=QitGVXRQdUJ5M1pYK3h3NWVaaE5QUT09

Opportunità di lavoro

Assegno di Ricerca (scadenza: 22-04-2021)

Bando ASS INO 003 2021 PI
Avviso di selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 Assegno di tipo Professionalizzante per lo svolgimento di attività di ricerca inerente l’Area Scientifica “Scienze Fisiche” nell’ambito del progetto a valenza internazionale ELI Extreme Light Infrastructure (quota FOE 2019) DFM.AD006.183, CUP B52I12000110001 per la seguente tematica: “Studio di trasporto, focalizzazione ed interazione con la materia di particelle e radiazione ionizzante, tramite codici Monte Carlo e confronto con misure sperimentali”.

Progetto ORMA – Presentazione

Il 16 e 17 febbraio 2021, in modalità on-line, presentazione delle attività di ricerca ed innovazione degli Istituti dell’Area della Ricerca del CNR di Pisa, rivolti agli 11 borsisti beneficiari delle borse ORMA, di cui 3 ospitati a Pisa (Federica D’Acunto e Maria Raffaella Martina presso l’Istituto di Fisiologia Clinica e Katia Genovali presso l’Istituto per i Processi Chimico Fisici), che avranno la possibilità di collaborare con tutti gli altri istituti CNR partner del progetto ORMA “Alta fORMAzione e ricerca-azione presso enti di ricerca toscani” finanziato dalla Regione Toscana (Bando N. BS.INO.001.2020), avviato il 1° dicembre 2020.